Video colloquio di lavoro: consigli utili per affrontarlo nel modo giusto

Video colloquio di lavoro: consigli utili per affrontarlo nel modo giusto

by Claudia in blog 18/04/2018

Ci siamo: vi siete candidati ad un annuncio e il recruiter vi ha chiamato! Peccato che la giornata/orario proposto per voi sia infattibile, oppure per distanza geografica non sia conveniente presentarsi di persona.

Cosa succede ora? Facilmente se vi siete trovati in una delle situazioni citate sopra avrete sostenuto un colloquio via Skype…. Con l’aumento della tecnologia e la facilità con cui ci si può collegare capita sempre più spesso che aziende, recruiter adottino questa tipologia di colloquio, ma anche se siamo abituati ad interagire con computer e chat, sostenere un colloquio di lavoro su Skype o altre piattaforme non è semplice come sembra. Vediamo insieme come funziona e come prepararsi e..cosa assolutamente non fare!

Video colloquio di lavoro: In cosa consiste

Il video colloquio di lavoro è una nuova tipologia di colloquio che molte aziende e agenzie del lavoro stanno adottando, sia per comodità in alcuni casi che per velocizzare l’iter di selezione.

Con l’utilizzo dell’intervista video, il selezionatore avrà la possibilità di svolgere più colloqui virtuali e di conseguenza potrà paragonare e identificare i candidati migliori non solo tramite il proprio cv, ma anche tramite lo standing.

L’obiettivo del video colloquio di lavoro è quello di ridurre le tempistiche inerenti al processo di selezione ed intervistare candidati che nel momento della convocazione si trovano distanti dal luogo in cui avverrà la selezione.

Prepararsi

Quando vi fisseranno un colloquio vi diranno le informazioni sulla piattaforma da utilizzare in anticipo per cui avrete tempo per prepararvi e verificare:

  • Di avere un profilo per la piattaforma richiesta. Nel caso non l’abbiate create un nickname professionale con nome e immagine appropriate.
  • verificare le impostazioni video, audio e connessioni in modo da avere tutto perfettamente funzionante.
  • Se avete auricolari o cuffie usateli, eviteranno l’eco mentre parlate e che filtrino rumori in sottofondo

Fate una prova

Se siete alle prime armi con i colloqui via Skype è utile trovare un amico disposto a provare il corretto funzionamento dei dispositivi, che la webcam sia centrata verso il vostro volto, e verificare l’arredamento, illuminazione e abbigliamento.

Sedetevi su una sedia comoda e sufficientemente alta, in modo che la metà superiore del vostro corpo sia visibile. Dovreste essere in grado di inviare e ricevere file, chiudere il microfono e mettere in attesa una chiamata. Preparatevi un bicchiere d’acqua e una versione cartacea ed elettronica di tutti i vostri riferimenti, soprattutto CV e lettera motivazionale ed eventualmente un blocco appunti.

L’ambiente

Ci sono alcuni accorgimenti per rendere l’ambiente adatto ad un colloquio fatto attraverso uno schermo:

  • chiudere le finestre per evitare rumori di sottofondo
  • evitare che persone, famigliari, animali girino intorno a voi durante l’intervista
  • evitare luce diretta dalle finestre o lampade forti proprio dietro di voi per evitare l’effetto controluce, il recruiter vuole vedervi in faccia, non gli interessa la vostra sagoma!
  • Silenziare il telefono
  • Scegliete uno sfondo neutro alle vostre spalle o il più possibile informale.

Abbigliamento

Non pensate che se fate un colloquio di lavoro da casa lo stare in tuta da ginnastica sia tollerato, vestitevi come se doveste affrontare un colloquio di persona a seconda del tipo di azienda e del tipo di ruolo a cui vi candidate. Per le donne, sì al trucco, purché discreto e adatto all’occasione.

Non c’è niente di peggio che la mancanza di rispetto verso la persona dall’altra parte dello schermo che sta lavorando e si trova davanti una persona in pigiama che vuol fare un colloquio disteso sul divano!

Puntualità

Connettetevi in anticipo e tenetevi pronti a rispondere alla chiamata. Aspettate che sia l’intervistatore a chiamarvi e chiedete un recapito telefonico per potervi mettere in contatto in caso di problemi.

Durante il colloquio

Cercate di guardare nella webcam, che su Skype è l’equivalente di guardare negli occhi. Non giocherellate con i capelli, le biro o l’agenda, evitate di tenere le braccia incrociate o di assumere posture sbagliate. Cercate di rimanere composti ma non rigidi.

Lasciate parlare il vostro interlocutore, ascoltatelo senza interromperlo e non abbiate paura se c’è qualche secondo di silenzio.

Se volete prendere appunti, scrivete su un blocco note, in modo che non vi distrarrete dal vostro interlocutore mentre digitate. Su Skype è possibile nascondere la finestra che mostra il vostro volto, ma raccomando di tenerla aperta, giusto per tenere sotto controllo lo sfondo e la vostra postura.

Concludete nel modo giusto

È più facile a dirsi che a farsi, ma cercate di non fare ciao con la mano (è una regola di Skype). E comunque, ancora più importante: non dite niente che non c’entri con l’intervista finché avete chiuso la chiamata. Spegnere la webcam e chiudere il telefono sono due cose diverse su Skype, quindi fate (molta) attenzione!